Project Description

Trigger Points

PRENOTA

Trigger Points

PRENOTA

Trigger Points

I Trigger Points tendono a svilupparsi nel ventre muscolare, nella regione della placca motrici del motoneurone.

I Trigger Points miofasciali possono coinvolgere tutti i tipi: dolore: muscolare; meccanico; muscoloschelettrico.

Principalmente esistono sei tipologie di Trigger Points, che si caratterizzano in modo proprio:

  • PRIMARI sono quelli più classici, situati al centro del ventre muscolare, sono quelli più facilmente riconoscibili dai pazienti

  • SECONDARI si producono nei muscoli intorno a quello primario.

  • Trigger Points nei PUNTI DI ATTACCO presenti prevalentemente nei punti tendinei.

  • Trigger Points DIFFUSI generalmente collegati a deformità posturali (scoliosi o iperlordosi), solitamente interessano un’intera parte del corpo.

  • Trigger Points ATTIVI, richiamano dolori riferiti ai TP primari o secondari e risultano dolenti alla palpazione.

  • Trigger Points LATENTI si caratterizzano perché non danno dolore e non sono dolenti, ma provocano rigidità muscolare e possono riattivarsi in seguito a stimolazioni.

Il trattamento con una terapia connettivale o con una Tecar Winback permette la riduzione del dolore.

0%
SPECIAL OFFER

Hai bisogno di questo servizio ?.

Prenota il trattamento e ricevi il 25% di sconto come benvenuto.

PRENOTA ORA